Audiolezioni e podcast

Buongiorno amiche e amici della Community,

molti sono gli strumenti a disposizione per creare lezioni a distanza che possano risultare efficaci, in particolare quando è difficile far fruire ad un certo numero di utenti, un contenuto in modalità sincrona. Le audiolezioni infatti possono essere realizzate e lasciate a disposizione per un tempo indeterminato.

Lo strumento che, a seguito della visione di alcuni webinair organizzati da Indire ad inizio lockdwon, ho deciso di utilizzare si chiama Audacity.

Il programma è free e il suo utilizzo non è, in linea di massima, complicato, ma se si decide di utilizzare alcune funzioni aggiuntive, come ad esempio tracce audio aggiuntive, è meglio consultare video specifici.

Per cominciare vi inserisco una breve video guida:

Tra le funzioni che ho apprezzato di più ci sono la possibilità di selezionare ed eliminare una parte di audio, se ad esempio abbiamo fatto delle pause troppo lunghe o abbiamo avuto delle “esitazioni vocali”.

Audacity può essere scaricato dal seguente indirizzo web: https://www.audacityteam.org/

Consiglio a tutti di fare delle prove, di ricordarsi che il file mp3 per l’eventuale caricamento su classroom o in un articolo della community può essere realizzato non dalla voce salva progetto ma da “esporta”.

Se avete dubbi o domande potete scriverle nei commenti e vi risponderò.

Un saluto

GM

4 Risposte

  1. Roberto
    | Rispondi

    Geazie per il suggerimento. I podcast sono molto intetessanti, forse anche più dei video, almeno non richiedono di pettinarsi prima di registrarli. 😂😂

  2. Giuseppe Migliore
    | Rispondi

    e non ci si deve neanche vestire…. 😜

  3. Alessandra
    | Rispondi

    Ottima proposta Giuseppe, grazie! Di questi tempi è sempre bene informarsi e saper utilizzare differenti mezzi….

  4. Giuseppe Migliore
    | Rispondi

    Grazie mille!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *