Home » Community » Dieci anni di Spazioprever

Dieci anni di Spazioprever

3

Spazioprever ha compiuto dieci anni. Un compleanno silenzioso ma importante! A questa età ogni bambino comincia a pensare di essere grande. Ma Spazioprever è nato GRANDE.

Era l’undici dicembre 2011 quando venne pubblicata in rete la prima versione di Spazioprever. Si partì dall’idea di mettere in rete un lavoro su carta nato come dispensa da dare in fotocopia agli studendi per la materia di salabar. Questo plico di carta di ben 60 pagine era relativo al servizio di sala e alla conoscenza del vino.

I tempi però erano maturi per qualcosa di più interessante: la guerra dei browser era al tramonto e i siti Internet potevano ritenersi suffcientemente stabili sui diversi browser senza ricorrere a particolari artifici e trucchi di programmazione. Allora, di quelle pagine da fotocopiare, si pensò, perché non farne una versione digitale?

Nacque, così, il primo impertesto di Spazioprever “Dalla vite al vino – Comprendere e conoscere il vino”. A questo primo testo, dopo alcuni mesi, si aggiunsero altri moduli di salabar e cucina.

Spazioprever Prima Edizione
La prima versione di Spazioprever 11 dicembre 2011

Spazioprever nella sua ultima versione del 2020 è un ipertesto di circa 1710 pagine web. Ai primi moduli se ne sono aggiunti moltissimi altri e non solo di cucina e sala, ma anche di italiano, storia, EGA e alimentazione, questo grazie al contributo di alcuni colleghi che hanno dato contenuti da pubblicare in rete, consapevoli che ogni strumento utile per divulgare informazioni non deve essere trascurato.

I contenuti di Spazioprever sono costantemente aggiornati, anche se negli ultimi anni la concorrenza dei CMS (Content Manager System) si è fatta sentire portando ad un cambiamento nella scelta della piattaforma su cui pubblicare i nuovi contenuti.

I motivi di questo scelta sono semplici:

  • con un CMS si riesce a pubblicare in rete contenuti di vario tipo, dai testi ai video, in brevissimo tempo e senza dover conoscere alcun linguaggio di programmazione o markup.
  • la facilità della creazione di collegamenti tra le pubblicazioni all’interno di un sito/blog per la pubblicazione di contenuti impermediali, non fa rimpiangere le capacità ipertestuali dell’HTML.

La facilità d’uso del CMS, si presta anche alla pubblicazione di contenuti da parte degli studenti. Come è avvenuto quest’anno con la pubblicazione del blog Food Effect- l’entropia del cibo vincitore quest’anno del premio AICA progetto digitale l’Educazione civica nell’era della digitalizzazione, un blog informativo ma perfettamente utilizzabile per le future pubblicazioni didattiche.

Altri blog sviluppati con contenuti prodotti dagli studenti sono:

Questo non vuol dire che lo sviluppo di Spazioprever sia cessato. Miglioramenti, correzioni e aggiornamenti ai testi pubblicati sono costanti, ma i nuovi argomenti sono pubblicati sui blog della Community.

Si potrebbe pensare ad un ampio restyle del codice di Spazioprever e utilizzare le nuove proprietà flex o grid dei CSS per i contenuti adattabili e sostituire così l’uso dellla proprietà float, ai quei tempi unico sistema per disporre gli elementi su più colonne e scalarli con il ridimensionamento della finestra del broweser.
Questi cambiamenti, poco o per nulla visibili agli occhi dell’utente, richiedono molto tempo e lavoro sul codice e questo è un altro buon motivo per pubblicare risorse utilizzando un CMS che consente l’adattamento dei contenuti senza alcuno sforzo da parte dell’autore.

Benvenuto WordPress

Da qui l’idea di utilizzare WordPress in modalità multisito. WordPress è il più noto e più utilzzato CMS; si conta che il 35/40% dei siti Internet sia sviluppato con questo software.

Nel dicembre del 2015 nasce Community Prever. La community partì dalla necessità dell’allora presidenza di dare uno strumento a docenti, studenti ed anche ex allievi che consentisse la pubblicazione e il dialogo in rete; l’idea era la creazione di una pagina o gruppo su qualche Social.

Ma perché accontentarsi del prevedibile, quando si può fare di meglio? E allora si diede il via al multisito Community Prever.
La Community è nata con lo scopo di consentire a tutti di poter sviluppare un blog, un sito Internet o anche solo di pubblicare articoli all’interno dello spazio sul server dell’Istituto.
Il 3 gennaio 2016 si ha la prima pubblicazione con l’articolo Perché Community Prever. Da allora con alterne fortune ma sempre grande impegno, la Community continua a pubblicare contenuti didattici e informativi.

Lo scopo della Community, dalla data della sua creazione, è mettere in rete contenuti che siano a disposizione della communità scolastica.

Un blog per ogni disciplina e un giornale online con contenuti creati anche dagli studenti non è un obbiettivo così impossibile da realizzare. Dobbiamo provarci!

3 Risposte

  1. Giuseppe Migliore
    | Rispondi

    Auguri! Speriamo che l’interesse possa rimanere sempre vivo e la collaborazione aumentare…

  2. Paolo Cavallo
    | Rispondi

    Meno male che ci sono la Community e Spazio Prever! Bravo Meyer!

    • Roberto Bianchi
      | Rispondi

      Grazie Paolo. Speriamo di prendere il largo e sentire come soffia il vento in mare aperto! 🤣

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *