Nell’articolazione “Servizi di sala e di vendita”, lo studente sarà in grado di svolgere attività operative e gestionali in relazione all’amministrazione, produzione, organizzazione, erogazione e vendita di prodotti e servizi enogastronomici; interpretare lo sviluppo delle filiere enogastronomiche per adeguare la produzione e la vendita in relazione alla richiesta dei mercati e della clientela, valorizzando i prodotti tipici.

A conclusione del percorso quinquennale, i diplomati nelle relative articolazioni “Servizi di sala e di vendita”, conseguono i risultati di apprendimento specificati in termini di competenze.

  • Controllare e utilizzare gli alimenti e le bevande sotto il profilo organolettico, merceologico, chimico-fisico, nutrizionale e gastronomico.
  • Predisporre menu coerenti con il contesto e le esigenze della clientela, anche in relazione a specifiche necessità dietologiche.
  • Adeguare e organizzare la produzione e la vendita in relazione alla domanda dei mercati, valorizzando i prodotti tipici.
  • L’Operatore ai Servizi di Ristorazione settore “Sala Bar”, è responsabile dell’aspetto e delle dotazioni delle sale:
  • possiede una buona formazione culturale e una preparazione professionale flessibile e polivalente;
  • si esprime con correttezza e proprietà di linguaggio ed è in grado di stabilire rapporti comunicativi adeguati all’interlocutore ed alle situazioni;
  • ha una valida preparazione linguistica in due lingue straniere con conoscenza della microlingua di settore;
  • conosce gli impianti delle strutture ristorative e dei reparti con i quali è in grado di stabilire rapporti di collaborazione ed integrazione;
  • conosce i principi nutritivi e di conservazione degli alimenti;
  • conosce i centri di attrazione turistica esistenti nella regione.

Inoltre è capace di:

  • accogliere i clienti e di assisterli durante il consumo dei pasti e di eseguire con discreta autonomia tutte le fasi riguardanti il servizio in ristorante o altre strutture ristorative, nonché le principali attività inerenti il servizio di bar;
  • partecipare alle operazioni relative al conto;
  • utilizzare le attrezzature di cui cura e controlla anche la pulizia;
  • partecipare alla preparazione e allo svolgimento di feste, banchetti, buffet, etc.;

Competenze tecnico – professionali

  • Conoscere le evoluzioni e le tendenze più significative del mercato turistico: domanda ed offerta turistica;
  • Conoscere i comparti dellindustria turistica, le tipologie di azienda turistica e le interdipendenze tra l’azienda turistica e gli altri attori del sistema turistico;
  • Conoscere le principali attrattive culturali, artistiche e gastronomiche del territorio in cui opera lazienda;
  • Conoscere gli elementi che concorrono a determinare limmagine aziendale e semplici tecniche di customer satisfaction;
  • Conoscere la natura e la composizione dei prodotti alimentari;
  • Conoscere le modalità operative del reparto con riferimento alla tipologia di servizio offerto;
  • Conoscere le diverse tipologie di servizio ristorativo;
  • Conoscere le tecniche per una corretta formulazione e presentazione del menù;
  • Conoscere le principali tecniche di abbinamento cibo-vino;
  • Conoscere le tecniche e le modalità per accogliere e per accomiatarsi dal cliente;
  • Conoscere semplici tecniche per rilevare l’evoluzione degli stili alimentari.

Competenze procedurali

  • Essere in grado di individuare ed utilizzare fonti da cui attingere dati ed informazioni sugli andamenti turistici;
  • Essere in grado di analizzare l’azienda ricettiva e riconoscere la tipologia di servizio offerto che la caratterizza;
  • Essere in grado di valorizzare il territorio con le proprie proposte di produzione e nelle relazioni con il cliente;
  • Essere in grado di curare limmagine aziendale e di utilizzare semplici strumenti di misurazione della soddisfazione del cliente;
  • Essere in grado di presentare proposte gastronomiche in relazione alle informazioni fornite dalla clientela;
  • Essere in grado di eseguire autonomamente tutte le fasi riguardanti il servizio ristorativo in relazione alla tipologia aziendale;
  • Essere in grado di controllare il grado di soddisfazione del cliente per migliorare il livello del servizio offerto;
  • Essere in grado di cogliere i mutamenti in atto nelle richieste della clientela;
  • Essere in grado di applicare tutte le misure idonee a garantire un sistema di igiene e di sicurezza nell’azienda.

Il biennio comune

Il Diplomato di istruzione professionale nell’indirizzo “Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera” ha specifiche competenze tecniche, economiche e normative nelle filiere dell’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera,nei cui ambiti interviene in tutto il ciclo di organizzazione e gestione dei servizi, è in grado di:

  • utilizzare le tecniche per la gestione dei servizi enogastronomici e l’organizzazione della commercializzazione, dei servizi di accoglienza, di ristorazione e di ospitalità;
  • organizzare attività di pertinenza, in riferimento agli impianti, alle attrezzature e alle risorse umane;
  • applicare le norme attinenti la conduzione dell’esercizio, le certificazioni di qualità, la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro;
  • utilizzare le tecniche di comunicazione e relazione in ambito professionale orientate al cliente e finalizzate all’ottimizzazione della qualità del servizio;
  • comunicare in almeno due lingue straniere;
  • reperire ed elaborare dati relativi alla vendita, produzione ed erogazione dei servizi con il ricorso a strumenti informatici e a programmi applicativi;
  • attivare sinergie tra servizi di ospitalità-accoglienza e servizi enogastronomici;
  • curare la progettazione e programmazione di eventi per valorizzare il patrimonio delle risorse ambientali, artistiche, culturali, artigianali del territorio e la tipicità dei suoi prodotti.