Home » Circolari alberghiero » Disponibilità a ricoprire il ruolo di funzione strumentale a.s.2020/2021 2020/2021

Disponibilità a ricoprire il ruolo di funzione strumentale a.s.2020/2021 2020/2021

rep-ita-post-circolari

Istituto di Istruzione Superiore “Arturo Prever”

Sede Alberghiero: Via Carlo Merlo n. 2 – 10064 Pinerolo (TO)  tel:39.0121.72402  fax: 0121322043

Sede coordinata Agrario. viale Europa, 28 10060 Osasco (TO) tel: 0121541010

www.prever.edu.it – prever@prever.edu.it – Posta Certificata:  tois044009@pec.istruzione.it

Pinerolo, 2 settembre 2020

Circolare interna n. 002

Al Personale Docente dell’Istituto

E p.c. al DSGA, Giuseppe Borelli

OGGETTO: DISPONIBILITÀ A RICOPRIRE IL RUOLO DI FUNZIONE STRUMENTALE a.s. 2020/2021.

Come previsto dal CCNL 2006-2009, art. 33, e in riferimento a quanto deliberato nel Collegio dei Docenti dello scorso 1 settembre 2020 (Delibera n. 3), sono state individuate le aree per le Funzioni Strumentali al Piano dell’Offerta Formativa dell’Istituto relative all’anno scolastico appena iniziato. Si invitano pertanto i docenti interessati a far pervenire alla scrivente dichiarazione di disponibilità per il ruolo di funzione strumentale (allegato 1).

La commissione incaricata di esaminare le candidature, che dovranno pervenire in forma cartacea entro il 18.09.2020, è costituita dal Dirigente Scolastico e dai docenti Emanuele Pennini, Corinna Guasco, in qualità di collaboratori del DS, e dai docenti Marco Garbolino e Manuel Marras, quali facenti parte dello staff dirigenziale.

Si riportano di seguito le aree individuate:

AREA 1INCLUSIONE E DISABILITA’
AREA 2QUALIFICHE PROFESSIONALI e GESTIONE DOCUMENTALE ALBERGHIERO
AREA 3DIDATTICA E SUPPORTO DIRIGENZIALE
AREA 4QUALIFICHE PROFESSIONALI e GESTIONE DOCUMENTALE AGRARIO

Si ricorda che requisito fondamentale per ricoprire il ruolo di funzione strumentale è la disponibilità all’ascolto delle problematiche rilevate dai colleghi, la capacità di prospettare soluzioni efficaci nonché la capacità di coordinare le attività di progettazione-programmazione con conseguente disponibilità a seguirle in itinere favorendo un clima di attiva collaborazione.

Saranno quindi valutati per l’attribuzione dell’incarico gli attestati di frequenza a corsi di specializzazione e/o pubblicazioni inerenti la funzione richiesta, l’esperienza già acquisita nell’area di lavoro (commissioni, presenza in organi collegiali, lavori di gruppo, progetti, ecc.), la disponibilità a seguire attività di aggiornamento inerenti all’area, la partecipazione attiva alla vita della scuola sia riguardo all’attività didattica curricolare sia riguardo alle attività di supporto e integrazione alla didattica (organi collegiali, gruppi di studio e progetto, aggiornamento, iniziative di innovazione o integrative o extracurricolari).

Si ringrazia per l’attenzione.

Il dirigente scolastico

Dott.ssa Roberta Martino
Documento informatico firmato digitalmente
ai sensi del D. L.gs 82/2005 modificato ed integrato
dal D .Lgs. n. 235/2010, del D.P.R. n. 445/2000 e norme collegate