Home » Avvisi alberghiero » Decreto del Dirigente Scolastico di modifica degli orari di apertura degli edifici scolastici e di organizzazione del lavoro del Personale ATA a partire dal 30 marzo 2020

Decreto del Dirigente Scolastico di modifica degli orari di apertura degli edifici scolastici e di organizzazione del lavoro del Personale ATA a partire dal 30 marzo 2020

Prot. n. 2250

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

  • Visto il Decreto Legge 23.02.2020 n. 6 recante “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19” e in particolare l’art. 3 comma 1;
  • Visto il DPCM 8 marzo 2020;
  • Visto il DPCM 9 marzo 2020, in aggiornamento delle precedenti disposizioni
  • Vista la Nota congiunta dei Capi Dipartimento MIUR dell’8 marzo 2020
  • Vista la Nota del capo Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione del 10 marzo 2020
  • Tenuto conto delle misure adottate e delle indicazioni fornite dal DPCM 8 e   9 marzo 2020 e Note Capi Dipartimento MIUR
  • Verificate le condizioni dei locali, le esigenze di gestione del servizio e di funzionamento dell’istituzione Scolastica nel periodo di sospensione delle attività didattiche
  • Tenuto conto della complessità delle strutture e della gestione dei servizi amministrativi, anche alla luce delle esigenze contabili ancora in corso, seppur differite, e della necessità di regolare anche le situazioni e le procedure inerenti la sospensione di viaggi di istruzione, scambi, ecc.
  • Vista la possibilità di adottare il lavoro agile per il personale amministrativo e di garantire che tutti il personale in servizio lavori nella maniera adeguata e con spirito di responsabilità
  • Visto il decreto del Consiglio dei Ministri del 16 marzo 2020 c.d. “Decreto cura Italia”
  • Viste le disposizioni precedenti emanate in materia di contenimento del Covid-19
  • Vista la Nota del Ministero dell’istruzione del 10 marzo 2020 “Personale ATA – istruzioni operative”
  • Preso atto del Decreto n. 34 del 21 marzo c.a. emanato dalla Regione Piemonte
  • In obbedienza allo spirito della normativa regionale e al fine di tutelare il personale della scuola ivi compresi il personale della custodia
  • In rettifica del decreto del 18 marzo c.a. prot. n. 2198

DISPONE

il seguente provvedimento relativo all’attività lavorativa di tutto il personale ATA per il periodo a partire dal 30 marzo 2020:

Tutti gli assistenti amministrativi lavoreranno in modalità di lavoro agile, risiedendo nelle loro abitazioni, rispettando i compiti e gli adempimenti previsti dal piano di lavoro definito e attribuito ad inizio anno scolastico. Del lavoro svolto dovrà essere dato risconto mediante la compilazione di un diario di attività, che dovrà essere inviato settimanalmente al Direttore dei servizi generali amministrativi. Il personale, che rilevi la necessità di disporre di documentazione per garantire l’ordinario adempimento dei compiti amministrativi, potrà recarsi in ufficio per prelevare il materiale occorrente, per il tempo strettamente necessario e richiedendo preventiva autorizzazione al Direttore dei servizi generali amministrativi.

  • Gli assistenti tecnici lavoreranno in modalità lavoro agile e si rapporteranno ai docenti delle rispettive discipline per la didattica a distanza.  L’assistente autista, se necessario, presterà servizio in Pinerolo per il tempo strettamente necessario se richiesto dal Dirigente scolastico. Gli assistenti tecnici dell’azienda agraria e il collaboratore scolastico sospenderanno temporaneamente i servizi per il funzionamento dell’azienda.
  • I collaboratori scolastici dovranno fruire dei periodi di ferie residui dell’a.s. 2018/2019 da consumarsi entro il mese di aprile; esauriti i sopraindicati periodi di ferie i collaboratori scolastici saranno esonerati dall’obbligo della prestazione lavorativa ex art. 1256 c. 2 del Codice Civile.

A partire dal 2 aprile c.a. l’organizzazione del lavoro del personale ATA sarà strutturata nuovamente in base alle disposizioni contenute del decreto del 18 marzo c.a. prot. n. 2198, che mantengono quindi la loro validità, salvo modifiche a seguito di nuove disposizioni governative.

Pinerolo,30 marzo 2020

                                                                                  IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Rinaldo Merlone

Firma autografa omessa ai sensi dell’art. 3 del D.Lgs. n. 39/1993